Questo sito utilizza cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto "Informazioni". Cliccando sul tasto "Conferma" presti il consenso all’uso di tutti i cookie.
All for Joomla All for Webmasters
Il Nostro Angolo di Libertà

La solitudine può farci ammalare

La solitudine può diventare un problema

Vivere in compagnia fa bene alla salute! Questo è un dato di fatto. Passare del tempo con i nostri amici o i nostri familiari ci aiuta a non incappare in un brutto stato d'animo, la solitudine e di conseguenza le malattie. Si hai letto bene. Chi soffre di solitudine ha più probabilità di ammalarsi, soprattutto le persone anziane.

Secondo alcune indagini svolte degli esperti dell' American Psychological Association, una vita con relazioni soddisfacenti può essere una potente arma di difesa infatti aiuta a sopportare lo stress e, quando il nostro stato d'animo è tranquillo, favorisce la crescita personale.

«Una buona rete sociale è un supporto affettivo, psicologico e materiale che aumenta la capacità di far fronte alle difficoltà di ogni giorno» osserva Bernardo Carpiniello, presidente della Società di Psichiatria. «Ciò non solo protegge da disturbi mentali e dell’umore, ma riduce anche la probabilità di conseguenze fisiche da stress: molte patologie organiche sono almeno in parte provocate da disagi psicologici. I legami con gli altri hanno un grande valore a tutte le età, ma soprattutto gli anziani sono fragili di fronte all’isolamento».

Noi del Centro Assistenza Famiglia di Zappalà Giuseppina da oltre 20 anni siamo specializzati in assistenza dedicata a questo tipo di circostanze. Perché per noi ogni persona ha diritto di sentirsi amata!

assistenza famiglia di Zappalà Giuseppina

Novembre - Torna il freddo e gli anziani sono a rischio

Come ogni anno, arrivati nel mese di novembre, iniziano a sentirsi i primi casi dove gli anziani si ammalano a causa del freddo. Spesso, questo accade, perchè si prende sottogamba il rischio che possono avere le basse temperature, sopratutto per le persone anziane e per quelle particolarmente cagionevoli di salute.
Fortunatamente, fino ad oggi i casi sono ancora pochi, ma dobbiamo considerare che il freddo sta iniziando solo ora e si preannuncia un anno particolarmente rigido sotto l'aspetto delle temperature basse.
Come ci si può proteggere dal pericolo del freddo ed affrontare preparati l'inverno?
- Coprirsi molto bene quando si esce di casa (gli sbalzi di temperatura se non coperti sono da evitare assolutamente)
- Anche dentro casa bisogna stare attenti a stare ben al caldo e non uscire sui balconi senza prima coprirsi adeguatamente
- Cambiare l'aria al mattino per una decina di minuti in modo da far ossigenare l'ambiente (durante questo lasso di tempo stare in una stanza più calda)
- Sentire il medico per prendere vitamine ed integratori che permettono di affrontare meglio i mali di stagione
- Evitare di uscire con la pioggia (bagnarsi per strada e non asciugarsi subito può far ammalare molto facilmente)
- Se si contrae un raffreddore non affrontarlo in modo superficiale ma chiedere subito al medico cosa fare per stroncarlo sul nascere

Ricordiamo che anche le malattie più semplici, come il raffreddore o una semplice tosse, possono trasformarsi in cose ben più gravi se trascurate. Il centro Assistenza Famiglia di Zappalà Giuseppina si raccomanda di stare particolarmente vicino ai vostri cari anziani in questi periodi dove la salute può essere più cagionevole. Nel caso siate impossibilitati a stare con i vostri cari ricordatevi che potete chiamarci e richiedere la nostra assistenza per lunghi o brevi periodi.

Badanti irregolari in ospedale! Blitz della finanza all'ospedale di Ciriè

Blitz all'ospedale di Ciriè

Nella notte del 05 Ottobre 2017 la finanza ha effettuato un Blitz nell'ospedale di Ciriè per verificare la presenza di badanti abusive. Gli investigatori si sono infiltrati nei vari reparti dell'ospedale per identificare tutti coloro che assistevano i degenti per poi appurare se la loro presenza era regolare o meno.

Nell'insieme circa 10 persone assistevano i ricoverati senza avere vincoli di parentela. La maggioranza non ha saputo dare spiegazioni mentre alcuni hanno dichiarato di essere abilitati per svolgere quella mansione.

Ovviamente ora ogni caso sarà oggetto di approfondimento da parte delle autorità. Ora tutte le posizioni saranno oggetto di approfondimenti. I finanzieri hanno acquisito tutta la documentazione presso l'ospedale per avviare dei controlli fiscali.

Noi del Centro Assistenza Famiglia di Zappalà Giuseppina ci teniamo a precisare che tutti i nostri specialisti sono in regola e correttamente abilitati per fornire Assistenza Ospedaliera o, dove necessario, anche Assistenza Domiciliare.

La gioia - Un sentimento essenziale per l'assistenza familiare

La gioia è un sentimento bellissimo. Tutti ricercano la gioia nella propria vita perchè questo sentimento ci fa stare bene, ci fa essere felici e di buon umore. Ma cosa centra la gioia con l'assistenza familiare?
Iniziamo con il dire che diversi studi in letteratura hanno dimostrato che lo stress e le emozioni negative incidono negativamente sul sistema immunitario, compromettendone l'efficienza di alcune cellule. La gioia non è sicuramente un sentimento negativo! Anzi è proprio l'opposto e ha esattamente effetti opposti sull'organismo.
Ad esempio la gioia è contagiosa, anche in ambienti dove troviamo situazioni difficili, tristi ed esasperate. Un atteggiamento gioioso delle operatrici sanitarie aiuta il paziente a mantenere un atteggiamento positivo e questo aiuta il corpo a rispondere meglio alle terapie.
Sembra impossibile ma un atteggiamento felice e positivo ha effetti davvero benefici sul corpo e sulle sue reazioni. Lo sanno molto bene le operatrici e gli operatori del centro Assistenza Famiglia di Zappalà Giuseppina! Per questo il personale del centro si sforza di avere sempre un atteggiamento gioioso con i pazienti anche quando sorgono situazioni difficili e tristi. Siamo delle persone gioiose e possono testimoniarlo i nostri pazienti e anche le loro famiglie! Nel centro Assistenza Famiglia di Zappalà Giuseppina è un requisito fondamentale e fa la differenza in sede di scelta dell operatrice. Non solo lo esigiamo in sede di colloquio ma lo monitoriamo durante l'assistenza che non venga mai a mancare. L' assistito per noi è prioritario e ha il diritto di avere accanto a se una persona preparata e positiva. Se avete bisogno di assistenza, affidatevi a personale esperto che mostra qualità e sentimenti adeguati ad una persona anziana e malata. Per qualsiasi informazione potete chiamarci, saremo lieti di fornirvi un'assistenza telefonica immediata.