All for Joomla All for Webmasters
Il Nostro Angolo di Libertà

Assistenza anziani: leggere per stare bene

"Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia”
-Luis Sepùlveda

Da molti anni ormai è risaputo che leggere porta molti benefici, non solo in età scolastica, ma anche e soprattutto in età avanzata. E si, perché leggere "cura" lo spirito e la mente.

Lettura e anziani

Uno studio condotto in America, dal Dottor Robert S. Wilson del Rush University Medical Center, ci informa che "per mantenere il cervello in buona salute fino alla vecchiaia, è importante esercitarlo attraverso attività come la lettura e la scrittura nel corso di tutta la propria vita, dall'infanzia fino alla terza età”. Dai risultati di questa ricerca è chiaro che, chi nel corso della vita si è dedicato ad attività mentalmente interessanti, con l'avanzare dell'età ha mostrato una degenerazione meno importante della memoria rispetto agli altri. I dati infatti ci dicono che il deterioramento della memoria negli anziani era ridotto al 32% nelle persone mentalmente coinvolte in attività stimolanti, contro il 48% in chi non si applicava con assiduità in questo tipo di attività. Lo stesso Dottor Robert S. Wilson scrive: "Sulla base di questo risultato, non dovremmo sottovalutare gli effetti che attività quotidiane come leggere o scrivere hanno su di noi, sui nostri figli, sui nostri genitori o i nostri nonni”.

Noi di Assistenza Famiglia di Zappalà Giuseppina sappiamo quanto siano vere queste parole. Ci troviamo spesso ad assistere persone anziane che hanno sviluppato un profondo senso di solitudine, di vuoto e a volte di inutilità, questo purtroppo accadde perché con l'avanzare dell'età le mansioni che si svolgono diminuiscono, a volte semplicemente perché ci sono meno impegni a cui dedicarsi, altre invece a causa della presenza di malattie debilitanti; le nostre assistenti anziani, sono felici di prendersi cura dei pazienti anche solo facendogli compagnia e sostenendoli nelle attività più semplici ma che non sono da sottovalutare, come ad esempio la lettura di un buon libro che, come abbiamo detto prima, è preziosa per chi ha bisogno di cure non solo fisiche ma anche e sopratutto mentali. Per noi, che operiamo a Torino da oltre 20 anni è essenziale svolgere ogni tipo di mansione con amore, e come dice Daniel Pennac nel suo libro "Come un romanzo": "Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere".