All for Joomla All for Webmasters
Il Nostro Angolo di Libertà

Anziana Invalida Maltrattata dalle Badanti ad Arezzo

L'ennesimo caso di maltrattamenti verso le persone anziane si registra ad Arezzo. Una donna invalida di 65 anni, è stata ripetutamente malmenata e minacciata da una coppia di badanti. I primi a rendersi conto che qualcosa non quadrava, sono state le operatrici della struttura che la donna frequentava ogni pomeriggio. Infatti la povera anziana maltrattata finiva sempre più spesso in ospedale per "incidenti domestici".

Ovviamente i lividi non coincidevano con le versioni fornite dalla donna e dai suoi accompagnatori. Così è partita l'indagine del nucleo operativo della Polizia di stato. Sono stati necessari più di 40 giorni di intercettazioni per trovare le prove che incriminassero i due aggressori.
Sembrerebbe, dalle indagini, che la donna è stata più volte maltrattata e strattonata. Inoltre è stata minacciata con coltelli e piatti rotti puntati alla gola. Se questo non bastasse, la donna, veniva chiusa fuori dalla sua stessa casa, dalle stesse persone che avrebbero dovuto badare a lei.

Nei confronti dei due aggressori, è stato emesso un provvedimento di allontanamento dalla dimora della donna, e in più è stato dato divieto assoluto di frequentare gli stessi posti dove si potrà trovare la vittima. Finalmente l'incubo di questa povera anziana è finito!

Vi sembra impossibile che al giorno d'oggi succedano ancora queste cose?
Purtroppo è davvero triste, ma ogni giorno accadono situazioni simili. Ecco perchè diventa importantissimo affidarsi solo a personale controllato e qualificato! Il centro Assistenza Famiglia di Zappalà Giuseppina è molto attento alla scelta dei propri collaboratori! Inoltre, con visite a domicilio, monitora regolarmente che gli anziani vengano assistiti al meglio, perchè per il centro Assistenza Famiglia l'anziano e il malato sono sacri! Ricordatevi che è compito nostro prenderci cura delle persone che hanno reso possibile il fatto che ognuno di noi è qui oggi: i nostri cari genitori ormai anziani!